delonghi-easycompact-fxk20

Ferri da stiro

Un ferro da stiro è un ottimo alleato per avere vestiti e panni sempre impeccabili e, sul mercato, se ne possono trovare di diverse tipologie capaci di adattarsi alle esigenze di ognuno. Se infatti si devono stirare molti abiti, si può optare per un ferro da stiro a caldaia separata mentre, un ferro a vapore con serbatoio incorporato può essere ottimo per chi deve stirare pochi indumenti.

Ci sono dunque modelli di ferro da stiro appartenenti alle fasce di prezzo più disparate, con impugnature ergonomiche, a risparmio energetico o con funzione anticalcare, con fasce di prezzo che, perciò, possono essere variabili a seconda delle caratteristiche desiderate.

Qui sotto potete vedere quali sono i ferri da stiro che, secondo la nostra opinione, sono tra i migliori sul mercato, ciascuno dei quali ha ottime possibilità di essere quello che meglio va incontro alle vostre esigenze. Dando un’occhiata alle loro recensioni e al relativo Price Tracker, vedrete qual è il momento migliore per procedere al loro acquisto e risparmiare ulteriormente. Alla fine della pagina, invece, troverete tutte le recensioni Capybara di altri ferri da stiro, per soddisfare ogni tipo di bisogni in relazione a questo prezioso elettrodomestico!

Rowenta DW4010 Autosteam Ferro a Vapore con Microsteam Piastra Inox
1014.01€
Polti 535 Eco PRO Ferro da Stiro, 750 W, 0.9 Litri, 90, Alluminio, Bianco
69.99€
Rowenta Ferro Stiro Focus Eco 2400w Attrezzi per Le Pulizie, 2400 W, 0.3 Litri, 40, Acciaio Inossidabile, Bianco/Blu
110€
Philips GC4522/00 Ferro a Vapore Azur Performer Plus, Colpo Vapore 210 gr, Serbatoio, 300 ml
0€

Quale tipologia di ferro da stiro scegliere?

I ferri da stiro oggigiorno propongono molte alternative ma, per comodità, ne divideremo le principali tipologie in Ferri da stiro a vapore con serbatoio incorporato e ferri da stiro a vapore con caldaia separata. Scopriamo insieme le principali caratteristiche di ciascun tipo e per quali motivi si può scegliere uno al posto dell’altro!

  • Ferro da stiro a vapore con serbatoio incorporato: questo tipo di ferro da stiro, avendo un serbatoio incorporato, è molto comodo in quanto è costituito da un corpo unico, permettendo così sia di stirare a secco che a vapore tramite un apposito pulsante (o, addirittura, in automatico): insomma, questa tipologia di ferro da stiro è sempre pronta all’uso per la stiratura. La cosa migliore a fare, in base alle proprie esigenze, è valutarne il peso (un ferro troppo pesante causerebbe difficoltà nella stiratura) e la tipologia di impugnatura, che non deve essere scivolosa tanto meno eccessivamente sottile. Tra i contro, questa tipologia di ferro da stiro ha il fatto che la sua autonomia sia piuttosto limitata, ragion per cui la si sconsiglia a chi deve stirare per molte ore ininterrottamente, e il fatto che la sua potenza sia generalmente inferiore rispetto a quella con i modelli a caldaia separata.
  • Ferro da stiro a vapore con caldaia separata: a differenza di quello con serbatoio incorporato, questo ferro da stiro è formato dal serbatoio dell’acqua, dall’impianto elettrico e dal ferro e dalla base che incorpora la caldaia, risultando così più maneggevole del classico ferro da stiro ed offrendo prestazioni quasi professionali. Spesso questo tipo di ferri da stiro ha anche una pratica impugnatura in sughero antisudorazione, che consente dunque di mantenere salsa la presa avendo le mani asciutte. Spesso ci sono anche dispositivi come il termostato e il pressostato che sono utili per regolare la temperatura della piastra e della pressione nella caldaia, la quale può contenere fino a più di due litri d’acqua, offrendo una grande autonomia. Questo tipo di ferro è ottimo perciò per chi deve stirare una grande quantità di panni, e ha un getto di vapore più potente e costante che, dunque, non bagna i tessuti.

delonghi-easycompact-fxk20Come mantenere al meglio un ferro da stiro?

La manutenzione di un ferro da stiro a vapore con serbatoio incorporato deve badare molto al fatto che, i fori della piastra da cui esce il vapore, spesso siano ostruiti dal calcare presente nell’acqua e che si deposita nel ferro. Questo tipo di elettrodomestico, dunque, è spesso dotato in molti modelli di filtri che vengono ciclicamente rigenerati sostituendone la cartuccia apposita mentre, altri ancora (spesso i modelli più nuovi sul mercato), hanno compreso un dispositivo anticalcare. Se però dai fori dal ferro si vede che escono residui di calcare oppure c’è una grande diminuzione dell’erogazione del vapore, è meglio contattare direttamente il centro assistenza dell’elettrodomestico, in quanto specializzato. Usare prodotti per risolvere il problema senza conoscerne l’esatta natura, infatti, potrebbe danneggiare il ferro ulteriormente nonostante si possa optare anche per prodotti specifici.

Per mantenere al meglio un ferro da stiro a corpo unico, l’accortezza più importante da seguire è l’usare solo acqua demineralizzata, la quale riduce moltissimo la formazione di incrostazioni che, a lungo nel tempo, possono comprometterne il funzionamento.  A volte, inoltre, si può constatare la fuoriuscita dalla piastra di acqua e vapore, cosa che spesso avviene se si è inserita una quantità d’acqua eccessiva. In questo caso, basterà semplicemente far uscire l’acqua di troppo dall’imboccatura del serbatoio capovolgendo il ferro da stiro, premurandovi però di averlo precedentemente spento e aver staccato la spina. Quando si finisce di stirare con un ferro da stiro a corpo unico, inoltre, è sempre bene ricordasi di svuotare il serbatoio, pulire la piastra del ferro e i fori di uscita del vapore usando appositi prodotti (evitando dunque l’uso di prodotti abrasivi e salviette), per evitare che si formino odori sgradevoli.

La manutenzione di un ferro a vapore con caldaia separata, invece, è molto più semplice e ridotta: si può usare l’acqua del rubinetto perché il calcare va a finire dentro la caldaia e dunque questo fa sì che i fori della caldaia non si otturino restando puliti, ed è quindi sufficiente pulire la caldaia portandola in un apposito centro assistenza ciclicamente. Inoltre, se il serbatoio è riempito eccessivamente, si dovrà far sfiatare la caldaia e aprirne il tappo prima di procedere all’eliminazione dell’acqua.

Quanto costa un ferro da stiro?

PrezzoFasciaAdatto a:
15 - 35€BassaPer chi cerca il miglior rapporto qualità / prezzo, utilizza poco frequentemente il ferro da stiro e non ha troppe pretese in termini di funzionalità ed ergonomicità
35 - 70 €MediaMedia Per chi non vuole spendere troppo, ma vuole comunque un prodotto di qualità superiore per un utilizzo del ferro da stiro frequente e continuativo.
70 - 150 €AltaPer un uso frequente del ferro da stiro e per chi cerca la miglior qualità, un prodotto che duri molto nel tempo e con diversi accessori.

Una volta lette le nostre recensioni (in fondo alla pagina trovate le recensioni dei migliori ferri da stiro in commercio), prestate attenzione al prezzo di ciascun prodotto con il nostro Price Tracker (ovvero il bottone in ogni recensione prodotto), per vedere quando il prezzo del prodotto che avete scelto si abbassa, in modo da risparmiare ancora di più!

I migliori ferri da stiro

X

ferrodastiroCome stirare in modo perfetto?

La prima cosa essenziale è assicurarsi di avere un ferro da stiro che vi aiuti a non stancarvi e che abbia una buona maneggevolezza d’uso e, successivamente, valutare la scorrevolezza della piastra, la sua capacità di distribuire uniformemente il calore, la disposizione dei fori da cui esce il vapore, la potenza di erogazione di quest’ultimo e quanto pesa il ferro da stiro.

Successivamente, bisogna usare una buona asse, che deve essere robusta, con un’altezza regolabile e che sia ben salda e non traballi. La fodera dell’asse deve essere tesa bene, e premurarsi che il mollettone del piano dell’asse da stiro sia ben imbottito, morbido e che sia abbastanza spesso. Se è sformato oppure logoro, il mollettone va sostituto poiché disporre di un piano uniforme e liscio è un requisito insindacabile per una buona stiratura. Per sicurezza, inoltre, è meglio anche avere una fodera di scorta per l’asse da stiro, dato che si sporcano facilmente e se ne potrebbe avere bisogno quando l’altra è a lavare. Un’alternativa all’asse da stiro, specialmente quando si devono stirare tessuti di grande dimensione come le lenzuola, le tende o le tovaglie, è il tavolo, il quale però va accuratamente protetto con un telo gommato, a cui mettere sopra un panno morbido affinché il ferro da stiro possa scorrere in modo efficace.

Accessori opzionali e per i particolari sono lo stiramaniche, costituito da un supporto e un’assicella con imbottitura su cui si mettono le maniche per stirarle in modo uniforme senza lasciare pieghe e segni, e molto adatto per camicie da uomo o giacche, e il cuscinotto, utile per stirare punti ostici come i risvolti, le tasche e le maniche: basterà interporre il tessuto tra la piastra del ferro e il cuscinotto.

Il telino da stiro, invece, è fondamentale per proteggere dal calore i tessuti, evitando che si formino tracce lucide: è preferibile usare un tessuto di colorazione neutra o bianca o specifici reperibili in commercio e, per stirare indumenti leggeri, si possono usare come telino fazzoletti o teli in garza, mentre per i panni di peso medio uno scampolo ricavato da un vecchio lenzuolo o un panno in cotone.

ferro-da-stiro-rowenta-dw4010-autosteamOttima da usare per stirare è l’acqua demineralizzata, poiché l’acqua del rubinetto, se usata continuamente, provoca incrostazioni calcaree che possono otturare e danneggiare i fori di uscita del vapore, compromettendo di conseguenza l’efficienza del ferro da stiro che, nel tempo, si potrebbe così usurare più facilmente. Se nel libretto di istruzioni del vostro ferro da stiro non è indicato in modo specifico che è accettabile usare acqua del rubinetto, vi suggeriamo di usare sempre acqua demineralizzata.

Almeno mezz’ora prima della stiratura, inoltre, inumidire i tessuti in cotone e in lino con uno spruzzatore (ovvero uno strumento per vaporizzare sulla stoffa piccoli getti d’acqua per inumidire i tessuti troppo asciutti), faciliterà l’operazione di stiratura, ed è sempre bene controllare che la piastra del ferro sia sempre pulita per non sporcare i vestiti. Qualora fosse sporca, è bene usare gli appositi stick pulenti, un prodotto specifico per l’acciaio o le salviette.

L’appretto spray, chiamato anche amido, è inoltre un valido alleato nello stirare colli e polsini di camicie, o parti ricamate di tovaglie, centrini o pizzi per darvi rigidità: per applicarlo, basterà spruzzare inclinando la bomboletta leggermente, a circa una distanza di 30 cm per stendere in modo uniforme il prodotto, perché, se spruzzato in modo trovvo ravvicinato, può addensarsi in un unico punto bagnando eccessivamente il tessuto. Dopo aver usato molto l’amido e a lungo, a volte la piastra del ferro da stiro può risultare ingiallita e, dunque, può rischiare di macchiare a sua volta i capi chiari. Questo dunque spinge a mantenerla ben pulita, dato che quindi il capo va stirato subito dopo aver messo l’appretto (sconsigliato sulla seta), ed evitare di metterlo più di una volta nello stesso punto per evitare che, alla lunga, il tessuto si logori e ingiallisca.

Prima di stirare, è sempre bene leggere attentamente le indicazioni sul libretto di istruzioni del vostro ferro da stiro, e non lasciarlo mai incustodito quando è acceso e fare in modo che, il ferro caldo, sia sempre lontano dalla portata di bambini e animali, per evitare che si scottino o si facciano male. Altra precauzione importante sta nel mettere l’acqua nel ferro a vapore solo a spina disinserita, e non riempire mai il serbatoio oltre il livello che vi è indicato. Anche l’uso di prolunghe è sconsigliato e, se il filo presenta segni di usura, è sempre bene sostituirlo e non avvolgerlo mai attorno al ferro ancora caldo, non tentando di fare riparazioni improvvisate ma scegliendo sempre di rivolgervi ad un elettricista.

Non si deve mai appoggiare il ferro caldo direttamente sull’asse da stiro, perché si potrebbe bruciare il tessuto che ricopre l’asse e per questo posarlo solo sul supporto che c’è al suo fianco. Non va mai nemmeno poggiato in posizione verticale perché potrebbe cadere se colpito inavvertitamente. Quando invece si è finito di stirare, staccare la spina con delicatezza non tirando il filo è la prima cosa da fare e, riporre il ferro da stiro solo quando è freddo svuotando il serbatoio, quella successiva.

Tutte le Recensioni dei Ferri da Stiro

Le recensioni che trovate sul nostro portale sono relative ai migliori modelli di ferri da stiro presenti sul mercato, tuttavia, se avete ancora qualche dubbio o incertezza relativi all’acquisto e non sapete ancora quale modello scegliere, può venirvi in aiuto il nostro Price Tracker, il bottone che è presente in ogni recensione e grazie al quale potrete sapere quando è il momento migliore per comprare un prodotto al prezzo più basso e conveniente!

 

Bosch TDA2610 ferro da stiro
19€
Rowenta DW4010 Autosteam Ferro a Vapore con Microsteam Piastra Inox
1014.01€
Rowenta DW6010 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W
49.98€
De'Longhi 127394004 FXK20 EasyCompact Ferro da Stiro, 2000 W, Viola/Bianco
17.6€
Rowenta DW6020 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W, Verde/Bianco
68.98€
Polti 535 Eco PRO Ferro da Stiro, 750 W, 0.9 Litri, 90, Alluminio, Bianco
69.99€
Imetec Titanox Eco K112 Ferro da Stiro a Vapore, Piastra in Acciaio Inox
27.9€
Rowenta Ferro Stiro Focus Eco 2400w Attrezzi per Le Pulizie, 2400 W, 0.3 Litri, 40, Acciaio Inossidabile, Bianco/Blu
110€
Philips GC1433/40 Comfort Ferro a Vapore, Colpo Vapore 90 g, Serbatoio 220 ml
16.09€
Philips GC4522/00 Ferro a Vapore Azur Performer Plus, Colpo Vapore 210 gr, Serbatoio, 300 ml
0€

I prodotti Ferri da stiro più scontati della settimana!

I prodotti Ferri da stiro in vera offerta!

Tutti i prodotti Ferri da stiro

Bosch TDA2610 ferro da stiro
19€
Rowenta DW4010 Autosteam Ferro a Vapore con Microsteam Piastra Inox
1014.01€
Rowenta DW6010 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W
49.98€
De'Longhi 127394004 FXK20 EasyCompact Ferro da Stiro, 2000 W, Viola/Bianco
17.6€
Rowenta DW6020 Eco Intelligent Ferro da Stiro a Vapore, Potenza 2400 W, Verde/Bianco
68.98€
Polti 535 Eco PRO Ferro da Stiro, 750 W, 0.9 Litri, 90, Alluminio, Bianco
69.99€
Imetec Titanox Eco K112 Ferro da Stiro a Vapore, Piastra in Acciaio Inox
27.9€
Rowenta Ferro Stiro Focus Eco 2400w Attrezzi per Le Pulizie, 2400 W, 0.3 Litri, 40, Acciaio Inossidabile, Bianco/Blu
110€
Philips GC1433/40 Comfort Ferro a Vapore, Colpo Vapore 90 g, Serbatoio 220 ml
16.09€
Philips GC4522/00 Ferro a Vapore Azur Performer Plus, Colpo Vapore 210 gr, Serbatoio, 300 ml
0€