Sacco a pelo

Sacchi a Pelo

Il sacco a pelo è uno strumento fondamentale per avere un buon riposo e poter recuperare le energie spese durante una giornata passata in montagna o a fare escursioni. Entrare in un sacco a pelo, la sera e stanchi, è un ottimo modo per riposarsi e rilassarsi, grazie alle gradevoli sensazioni di protezione e di calore che sono generate dal suo uso, sia esso fatto in tenda, nella neve o sotto le stelle! La scelta di un sacco a pelo dipende però da diversi fattori, quali la forma, il peso, le dimensioni e il materiale con cui è fatto, per non parlare della tipologia di ambiente dove andrà usato.

Qui sotto potete vedere quali sono i sacchi a pelo che, secondo la nostra opinione, sono tra i migliori sul mercato, ciascuno dei quali ha ottime possibilità di essere quello che meglio va incontro alle vostre esigenze. Dando un’occhiata alle loro recensioni e al relativo Price Tracker, vedrete qual è il momento migliore per procedere al loro acquisto e risparmiare ulteriormente. Alla fine della pagina, invece, troverete tutte le recensioni Capybara di altri sacchi a pelo, per soddisfare ogni tipo di bisogni in relazione a questo prezioso alleato delle escursioni e del camping!

Explorer 4651 - Sacco A Pelo, Forma A Mummia
22.98€
Black Canyon Sacco a pelo Kinder, Verde (grün), Taglia unica
0€
Salewa Spice -8 Sacco Letto, Destra, Rosso (Rosso)
0€
Peanut da EGOZ Facile da trasportare Sacco a pelo caldo adulto all'aperto sportivo campeggio Escursioni con Carry Bag (Blue)
0€

Come scegliere il sacco a pelo?

Sacco a peloTutti coloro che amano fare escursioni, andare in montagna e stare a contatto con la natura sapranno quanto è importante il sacco a pelo: questo accessorio, infatti, non solo può rendere ancora più piacevole le gite ed i pernottamenti in alta quota, ma anche aumentare il comfort e migliorare la qualità del soggiorno in determinati ambienti.

Questo è possibile poiché, il sacco a pelo, aiuta a non disperdere il calore creato dal nostro corpo nell’ambiente, permettendoci dunque di pernottare anche a basse temperature senza conseguenze o fastidi. Tra gli elementi da valutare per quanto riguarda la scelta del giusto sacco a pelo, però, figura innanzitutto la sua imbottitura, che può essere fatta con:

  • Piuma: l’imbottitura in piuma è tutt’oggi la più quotata, poiché possiede una capacità compressiva notevole, ha un potere calorico molto alto ed è quindi perfetta per essere usata in situazioni dove bisogna ottimizzare il rapporto calore/ingombro. Questo tipo di imbottitura può essere fatto con piume vere, meno performanti ma più adatta da usare in ambienti asciutti poiché si lega più facilmente alle molecole d’acqua, o con piumino, che offre una comprimibilità molto buona e anche valori termici più elevati. A volte, si possono comunque trovare sacchi a pelo con parti sia dell’uno che dell’altro, presentando una percentuale di piuma e di piumino.
  • Materiale sintetico: questo tipo di imbottitura, grazie alle fibre moderne, cave e ultrasottili, offre standard di comfort e calore molto alti e, inoltre, hanno un potere isolante anche in ambienti bagnati. Più pesanti rispetto alla piuma, sono un po’ più ingombranti perché hanno una capacità di compressione limitata.

Un altro criterio importante per la scelta del sacco a pelo è la sua temperatura d’esercizio che, dal 2004, per unificare tutti i valori termici e facilitarne la scelta è stata regolata da una normativa. Tra le temperature identificate, figurano:

  • Temperatura comfort: è una temperatura in cui l’usufruttore, stando in posizione distesa, è complessivamente in equilibrio termico e, non avendo così né freddo né caldo, potrà riposare in modo ottimale.
  • Temperatura limit: è la temperatura limite in cui, chi usa il sacco a pelo stando rannicchiato, è complessivamente in equilibrio termico, non avendo né freddo né caldo.
  • Temperatura extreme: è una temperatura ad alto rischio di ipotermia, in cui ci si deve aspettare molto freddo.

Sacco a peloAltro criterio è la forma del sacco a pelo, che, in commercio, è possibile in due opzioni, a mummia o a coperta.

  • Forma a mummia: questi sacchi a pelo sono ideali per i climi freddi e, con la forma più piccola e la superficie ridotta, fanno sì che il corpo scaldi “l’ambiente” interno del sacco a pelo più rapidamente. Normalmente, presentano anche un collarino ed un appuccio per evitare inutili dispersioni termiche.
  • Forma a coperta (o square): questi sacchi a pelo a coperta hanno una superficie decisamente più ampia, lasciano più spazio per muoversi, e sono ideali per le temperature più calde.

Normalmente, essendo più grandi, risultano più pesanti ed ingombranti rispetto quelli a mummia.

Alcune persone, inoltre, affiancano al sacco a pelo un materassino, che ha il vantaggio di evitare il contatto diretto del sacco a pelo con il fondo, ad esempio, della tenda o del suolo. Il materassino è molto utile per isolare dal freddo e dall’umidità che salgono dal terreno e di attenuarne le asperità come ad esempio sassi e arbusti. Si può usare un materassino gonfiabile, più leggero e piccolo di quelli a stuoia in materiale pressurizzato e semi-rigido e ripieghevole, ed è anche migliore nell’isolamento termico, sebbene sia soggetto a forzature per cui è sempre bene avere con sé un kit di riparazione.

Quanto costa un sacco a pelo?

PrezzoFasciaAdatto a:
20 - 80€BassaPer chi cerca il miglior rapporto qualità / prezzo, utilizza poco frequentemente il sacco a pelo e non ha troppe pretese in termini di funzionalità ed isolamento termico
80-150€MediaPer chi non vuole spendere troppo, ma vuole comunque un prodotto di qualità superiore per un utilizzo del sacco a pelo abbastanza frequente, frequente, nel rispetto del benessere del sonno e del mantenimento del calore.
150-300 €AltaPer un uso frequente del sacco a pelo, e per chi cerca la miglior qualità, un prodotto che duri molto nel tempo e con diversi accessori, spesso dei veri e propri kit con anche il materassino, fatto di materiali di qualità elevata e molto termo-isolanti.

Una volta lette le nostre recensioni (in fondo alla pagina trovate le recensioni dei migliori sacchi a pelo in commercio), prestate attenzione al prezzo di ciascun prodotto con il nostro Price Tracker (ovvero il bottone in ogni recensione prodotto), per vedere quando il prezzo del prodotto che avete scelto si abbassa, in modo da risparmiare ancora di più!

Come lavare un sacco a pelo?

Per una manutenzione più duratura ed efficiente del sacco a pelo, è bene seguire delle precauzioni generali per il suo mantenimento e pulizia, che prevedono, ad esempio, di rivoltare il sacco a pelo dopo ogni notte di utilizzo per arearlo al meglio. Per evitare che si sporchi eccessivamente e troppo velocemente, inoltre, si suggerisce di non lavarlo troppo frequentemente ma di usare un sacco lenzuolo di cotone o seta per proteggere il sacco a pelo internamente da sporco e sudore. Nonostante a dirsi possa sembrare macchinoso, usare in modo combinato un sacco lenzuolo è semplice da curare e mantenere, ed è anche molto utile poiché aumenterà l’isolamento termico e ridurrà ulteriormente la frequenza di lavaggio.

Qualora sulla superficie si fossero formate delle piccole impurità, possono essere tranquillamente rimosse dal sacco a pelo con un panno umido. La pulizia accurata del sacco a pelo, però, è richiesta una volta raggiunte le 40-50 notte di utilizzo, o, se si usa un sacco lenzuolo, anche 60. I migliori modi per lavare il sacco a pelo, comunque, sono o il lavaggio a mano o quello in lavatrice, ma in entrambi casi è sempre bene premurarsi di leggere ed osservare accuratamente le istruzioni e le modalità di manutenzione presenti con ciascun prodotto, tenendo conto della delicatezza delle imbottiture isolanti.

I detersivi, per questa operazione, devono essere specifici e adatti per i prodotti fatti in fibre sintetiche o imbottiti in piuma; questo è molto importante poiché, un detersivo non appropriato, non solo può inficiare le proprietà isolanti del sacco a pelo, ma anche rendere inutilizzabile i prodotti in piuma.

Per lavare a mano il prodotto, il modo più indicato per farlo è usare la vasca da bagno, immergendo il sacco a pelo in acqua tiepida (circa 30°C) con circa due tappi di prodotto apposito, non strizzandolo o strofinandolo. Qualora lo sporco fosse tenace, si dovrà ripetere il ciclo di lavaggio usando del detersivo nuovo e, alla fine, sciacquare in modo accurato il sacco a pelo con acqua tiepida, comprimendolo.

Per il lavaggio in lavatrice, invece, ci si dovrà innanzitutto premurare della sua capacità, che deve essere di minimo 8 kg (ma ancora meglio se da 12), affinché il sacco a pelo possa trovare abbastanza spazio per non essere compresso. Se, però, la vostra lavatrice non ha questi requisiti e non volete lavare lo strumento a mano, la soluzione migliore è rivolgersi ad una lavanderia automatica.

Sacco a peloPoi, una volta messo il sacco a pelo in lavatrice avendo chiuso tutte le cerniere lampo, le chiusure in velcro e avendo tolto i residui dalla vaschetta del detersivo della lavatrice, potrete mettere nella vaschetta del detersivo il detergente mirato, non usando ammorbidenti e scegliendo l’opzione di lavaggio delicato o per lana a 30°C, sciacquando per due o tre cicli successivamente il sacco a pelo e centrifugandolo per poco tempo, ad un numero ridotto di giri.

Per ottimizzare il lavaggio in lavatrice del sacco a pelo in piuma fare in modo che quest’ultima sia sempre in movimento, un metodo efficace è introdurre nell’elettrodomestico anche un paio di palle da tennis pulite!

Per quanto riguarda la fase dell’asciugatura, dopo aver estratto con cautela il sacco a pelo dalla lavatrice o dalla vostra vasca, vi suggeriamo di fare attenzione poiché, da bagnato, peserà molto di più e quindi c’è il rischio, tirandolo, che le cuciture possano strapparsi.

Qualora vogliate farlo asciugare nell‘asciugabiancheria, l’operazione richiederà dalle due alle quattro ore: fate attenzione, inoltre, a far trovare abbastanza spazio nel tamburo al sacco a pelo senza doverlo comprimere (meglio, dunque, se la capacità minima del tamburo è di 180l), e a regolare l’asciugabiancheria ad una temperatura di massimo 40°C, dunque media. Per simulare l’azione di uno scuotimento energetico capace di ottimizzare l’asciugatura, mettere anche in questo caso 5-6 palle da tennis pulite nell’asciugatrice è un ottimo metodo.

Se il vostro sacco a pelo è in piuma, la cosa migliore da fare è farlo asciugare all’aria aperta, cosa che richiederà dai 2 ai 4 giorni. In questo moto, il sacco a pelo si asciugherà delicatamente, meglio se fatto stendere precedentemente in piano su delle corde oppure distendendolo al suolo.

Le piume potranno raggrumarsi e, per distribuirle bene negli scomparti, prima comprimetelo ogni ora durante l’asciugatura, e poi scuotetelo con forza per almeno 2-3 volte al giorno: capirete che il sacco a pelo si sarà asciugato quando non vedrete più nodi e grumi.

Come conservare il sacco a pelo?

Sacco a peloE’ bene non conservare mai a lungo nel sacco di custodia un sacco a pelo in condizione compressa, ma metterlo da parte, ripiegandolo, in un luogo asciutto o appeso ad una gruccia, meglio se in un grande sacco impermeabile all’aria.

Spesso, in vendita assieme al sacco a pelo c’è anche una custodia in dotazione e vi consigliamo di mettervi dentro il sacco a pelo partendovi dall’estremità più bassa, per facilitare l’operazione e proteggere, al tempo stesso, i materiali di imbottitura del sacco a pelo. Qualora esso fosse ancora umido, è caldamente raccomandato di non tenerlo mai per più di un giorno nel sacco di trasporto.

Tutte le Recensioni dei Sacchi a pelo

Le recensioni che trovate sul nostro portale sono relative ai migliori modelli di sacchi a pelo presenti sul mercato, tuttavia, se avete ancora qualche dubbio o incertezza relativi all’acquisto e non sapete ancora quale modello scegliere, può venirvi in aiuto il nostro Price Tracker, il bottone che è presente in ogni recensione e grazie al quale potrete sapere quando è il momento migliore per comprare un prodotto al prezzo più basso e conveniente!

Explorer 4651 - Sacco A Pelo, Forma A Mummia
22.98€
Trespass Nap Kids - Sacco a pelo per bambini, colore: Blu
0€
High Peak Lite Pak 800 Sacco a Pelo, 210 x 75/50 cm, Posizione Cerniera Aleatoria, colore: Azzurro/Blu Scuro
0€
Black Canyon Sacco a pelo Kinder, Verde (grün), Taglia unica
0€
10T Outdoor Equipment, Sacco a pelo Yukon 175, Blu (Blau), 215 x 85 x 55 cm
25.47€
Salewa Spice -8 Sacco Letto, Destra, Rosso (Rosso)
0€
Peanut da EGOZ Facile da trasportare Sacco a pelo caldo adulto all'aperto sportivo campeggio Escursioni con Carry Bag (Blue)
0€
OUTAD Sacco a Pelo Mummia Impermeabile in Pongee Poli 240T, Sacco a Pelo Portatile 205 x 85 x 55 cm Sacco a Pelo Ivernale/Primavera/Autunno (blu e grigio, 1,5 kg)
0€
Sacco a Pelo Professionale 300, 3-4 Stagioni, Mummia, Ideale per Campeggio e Escursioni
31.99€
Salewa, 00-0000003681, Sacco a Pelo Spice -8, Unisex adulto, Rosso (Fire), Destra
138.09€

I prodotti Sacchi a Pelo più scontati della settimana!

I prodotti Sacchi a Pelo in vera offerta!

Tutti i prodotti Sacchi a Pelo

Explorer 4651 - Sacco A Pelo, Forma A Mummia
22.98€
Trespass Nap Kids - Sacco a pelo per bambini, colore: Blu
0€
High Peak Lite Pak 800 Sacco a Pelo, 210 x 75/50 cm, Posizione Cerniera Aleatoria, colore: Azzurro/Blu Scuro
0€
Black Canyon Sacco a pelo Kinder, Verde (grün), Taglia unica
0€
10T Outdoor Equipment, Sacco a pelo Yukon 175, Blu (Blau), 215 x 85 x 55 cm
25.47€
Salewa Spice -8 Sacco Letto, Destra, Rosso (Rosso)
0€
Peanut da EGOZ Facile da trasportare Sacco a pelo caldo adulto all'aperto sportivo campeggio Escursioni con Carry Bag (Blue)
0€
OUTAD Sacco a Pelo Mummia Impermeabile in Pongee Poli 240T, Sacco a Pelo Portatile 205 x 85 x 55 cm Sacco a Pelo Ivernale/Primavera/Autunno (blu e grigio, 1,5 kg)
0€
Sacco a Pelo Professionale 300, 3-4 Stagioni, Mummia, Ideale per Campeggio e Escursioni
31.99€
Salewa, 00-0000003681, Sacco a Pelo Spice -8, Unisex adulto, Rosso (Fire), Destra
138.09€